lunedì 6 febbraio 2012

Vellutata di funghi con coriandolo...e neve

Era da un pò che avevo dei porcini in congelatore e da parecchio tempo avevo anche voglia di una buona vellutata. Fatto 2+2 ho aggiunto una patata e un pò di coriandolo ed è venuto fuori questo buonissimo piatto.

Purtroppo a mio marito non piacciono quindi posso farli solo quando sono da sola: sono pigra e quando mangiamo insieme non mi va di fare due piatti diversi, anche perchè mi sembrerebbe di mangiare in una mensa dove ognuno sceglie quello che gli pare. Perciò ho approfittato di una mezza giornata libera grazie alla neve (grazie grazie grazie!) e mi sono leccata i baffi davanti alla finestra guardando i fiocchi cadere.




 Ingredienti:
450 gr di porcini (o champignon) surgelati
1 scalogno
1 patata media
olio
sale e pepe
un cucchiaino di coriandolo

Soffriggere lo scalogno con un pò d'olio, aggiungere i funghi ancora surgelati (ma già affettati o a tocchetti) e far insaporire.
Aggiungere la patata tagliata a tocchetti, sale, pepe e coriandolo e dare una mescolata. Versare circa 300 ml d'acqua e lasciar cuocere per 30 min circa, a seconda della grandezza dei funghi, a fuoco basso. Una volta che la zuppa è cotta, lasciar raffreddare due minuti, togliere qualche fungo per la decorazione e frullare tutto finchè non diventa cremosa. Impiattare e servire con un pò di prezzemolo e i funghi tenuti da parte.
La vellutata è buona anche così, ma per renderla ancora più ricca si possono aggiungere anche 100 ml di panna fresca prima di impiattare.

Nessun commento:

Posta un commento

Grazie per essere passato di qui! Se ti va lascia un commento, e se hai anche tu un blog verrò a trovarti