lunedì 16 aprile 2012

Tiramisù alle fragole

Ritorno dopo un pò di giorni di assenza che mi sono serviti per riprendermi dalle fatiche di Pasqua. Non ho cucinato niente perchè eravamo dai miei suoceri ma sono stati comunque 4 giorni intensi. La scorsa settimana poi mio marito è stato fuori e il massimo che cucino quando sono da sola è un uovo sodo.
Venerdì l'unica cosa che mi ha fatto compagnia è stata la pioggia, e per non deprimermi più del necessario ho deciso di rimediare a questa tristezza metereologica con delle fragole che sono riuscita a trovare belle rosse e molto saporite.

Le ho lasciate in frigo qualche giorno guardandole ogni tanto e pensando a come mangiarle senza sprecarle; la scelta è ricaduta su delle semplici fragole con zucchero e limone (che ho mangiato solo io perchè erano troppo buone e mio marito non è arrivato in tempo neanche per sentirne l'odore), dei pancake con fragole e il tiramisù alle fragole. Non l'avevo mai mangiato ma ne avevo sentito tanto parlare, la voglia di farlo era tanta....et voilà.

Con questo tiramisù partecipo al contest di Isabella de "L'amore in cucina":  "La fragola vien mangiando".




Ingredienti:
-200 gr fragole (15 circa per tre coppette)
-125 gr di mascarpone
-100 gr di panna montata
-2 tuorli
-5 cucchiai di zucchero
-Pavesini (tre confezioni piccole)
- succo di un limone
La sera prima tagliare a tocchetti le fragole (tranne due che serviranno per la decorazione), metterle in una ciotola con il succo di un limone e tre cucchiai di zucchero. Mescolare bene e lasciarle in frigo tutta la notte, o almeno qualche ora, così quando saranno pronte avranno rilasciato quel buonissimo liquidino che non basta mai...
Montare i tuorli con due cucchiai di zucchero, unire il mascarpone e infine aggiungere la panna montata precedentemente mescolando dal basso verso l'alto. Lasciar riposare la crema in frigorifero per circa mezz'ora.
Prendere tre coppette da macedonia e iniziare ad inzuppare i pavesini nel liquido delle fragole, sistemarli sul fondo delle coppette, versare un pò di crema, fare uno strato di fragole, ancora crema e continuare così fino a completare con l'ultimo strato di crema decorato con delle fragole.
Prima di consumarlo sarebbe meglio lasciarlo riposare in frigo per almeno due ore.

2 commenti:

  1. Buonissimo, adoro il tiramisù alle fragole!!! Grazie mille per aver partecipato al mio contest, buona fortuna e un bacione!

    RispondiElimina
  2. Che meraviglioso sposalizio! Ti abbraccio, Pat

    RispondiElimina

Grazie per essere passato di qui! Se ti va lascia un commento, e se hai anche tu un blog verrò a trovarti